Posts contrassegnato dai tag ‘blog’

I blog italiani che ho seguito con maggiore interesse nel 2012

gennaio 2, 2013

Per il quarto anno pubblico la mia personalissima classifica dei blog che ho seguito con maggiore interesse.

L’ordine è quello dal quale l’ho copiati da Google Reader.

Antipasto Hardware Blog
Cocooa
DELBO
Digital Marketing / Venturini
Casual.info.in.a.bottle
Flavio Menzani
Booking Blog
leeander.com
Luca De Biase
Luca Mascaro dot info
Luca Sartoni
manteblog
MicheleCamp-Innovazione e…molto altro!!!
Michele Puccio’s Blog
[mini]marketing
Mirko Bonadei
Napolux.com
oh my marketing!
PierG (aka Piergiorgio Grossi)
Plan Consulting di Patrizio Gatti
Quinta ‘s weblog : Il Blog di Stefano Quintarelli
Radiopassioni
Reti d’impresa
Simone Brunozzi
Vincos Blog
we are social

I blog italiani che ho seguito con maggiore interesse nel 2011

dicembre 30, 2011

Per il terzo anno pubblico la mia personalissima classifica dei blog che ho seguito con maggiore interesse.

L’ordine è quello dal quale l’ho copiati da Google Reader.

http://www.agoradigitale.org

http://www.andreabeggi.net

http://blog.pmi.it
http://www.dagoneye.it/blog
http://robertoventurini.blogspot.com
http://flaviomenzani.com
http://www.bookingblog.com
http://www.leeander.com
http://blog.debiase.com
http://www.lucamascaro.info
http://www.lucasartoni.com
http://www.mantellini.it
http://marketinglowcost.typepad.com/blog
http://www.minimarketing.it
http://www.napolux.com
http://ohmymarketing.wordpress.com
http://pierg.wordpress.com
http://blog.quintarelli.it/blog
http://radiolawendel.blogspot.com
http://www.brunozzi.it
http://vincos.it
http://www.keinpfusch.net

 

I blog italiani che ho seguito con maggiore interesse nel 2010

gennaio 8, 2011

L’ordine è quello dal quale l’ho copiati da Google Reader.

http://www.leeander.com
http://blogs.balsamiq.com
http://www.socialenterprise.it
http://www.sketchin.ch
http://wearesocial.it/blog
http://maurizio.mavida.com
http://www.andreabeggi.net
http://robertogaloppini.net
http://blog.debiase.com
http://www.lucamascaro.info
http://www.lucasartoni.com
http://www.mantellini.it
http://marcofreccero.blogspot.com
http://www.mirkobonadei.com
http://www.drwho.it
http://failblog.org
http://www.googlisti.com
http://www.napolux.com
http://blog.quintarelli.it
http://robertoscano.info
http://www.masternewmedia.org
http://www.brunozzi.it
http://www.vincos.it
http://www.vittorioatzeni.com
http://www.wolfstep.cc
http://www.spedale.com
http://claudiaonweb.wordpress.com
http://www.alessandrosportelli.it
http://radiolawendel.blogspot.com
http://blog.delbono.eu
http://robertoventurini.blogspot.com
http://www.giovannicappellotto.it
http://www.bookingblog.com
http://marketinglowcost.typepad.com
http://www.minimarketing.it
http://ohmymarketing.wordpress.com

I blog italiani che ho seguito con maggiore interesse nel 2009

gennaio 1, 2010

L’ordine è quello dal quale l’ho copiati da Google Reader.

http://qualitiamo.blogspot.com

http://www.socialenterprise.it/

http://www.dagoneye.it/blog/

http://robertogaloppini.net/

http://www.googlisti.com/

http://blog.debiase.com

http://www.lucamascaro.info

http://www.mantellini.it

http://marcofreccero.blogspot.com

http://blog.quintarelli.it

http://robertoscano.info

http://www.masternewmedia.org

http://www.brunozzi.it

http://radiolawendel.blogspot.com

http://blog.delbono.eu

http://robertoventurini.blogspot.com/

http://www.bookingblog.com

http://www.minimarketing.it

http://ohmymarketing.wordpress.com

http://www.oneweb20.it

http://www.online-marketing.it

http://www.internazionale.it

http://www.search-marketing.it

http://punto-informatico.it

http://www.technorati.it

http://www.mobileblog.it

http://www.tomshw.it

http://blog.tsw.it/

Social Network e business

giugno 4, 2009

Da un post del blog di Luca De Biase :

Nel Nord America, 260mila piccole imprese usano i social network per promuovere il loro business. Ci sono nuovi servizi con sempre nuove funzioni. Fare marketing, testare i gusti dei clienti, trovare partner e fornitori. Un pezzo del New York Times ne dà conto in modo anedottico ma molto articolato.

Il movimento è chiarissimo. Quello che è tutto da costruire è il pensiero della nuova organizzazione delle aziende.

Che cosa diventano le funzioni aziendali nello scenario dei social network? Come cambiano le specializzazioni e il team building? Come cambiano le forme di collaborazione e di reciproca informazione tra le persone che lavorano in azienda? E come cambia il rapporto tra le grandi aziende che si occupano di grandi reti (logistica, credito, telecomunicazioni, distribuzione, ecc.) e le piccole aziende o i singoli professionisti? Sappiamo che tutta l’organizzazione produttiva sarà influenzata da queste novità. Non sappiamo che forma assumerà alla fine del processo innovativo. Ma è una dinamica tutta da seguire. Nella quale è chiaro che l’economia riassorbe dimensioni dell’umano che hanno a che fare con le relazioni tra le persone e non soltanto relazioni di scambio monetario.

Twitter: la Top List di Firenze

aprile 18, 2009

Il servizio Twitterholic effettua una ricerca su Twitter creando una classifica che è possibile ordinare in modi diversi e cioè per post inseriti, per persone che ti seguono o che tu segui.

Anche se Twitter sta conoscendo una crescita importante è comunque, soprattutto in Italia, ancora un social network (o ancora meglio un servizio di microblogging)  di nicchia, questo a parziale giustificazione di numeri di follower e/o following ancora modesti.

L’immagine riporta una delle mille classifiche possibili per quanto riguarda l’area fiorentina.

Personalmente mi piazzo fra il secondo ed il terzo posto, ma quello che più interessante è la recente presenza su twitter di Matteo Renzi vincitore delle primarie e quindi candidato a Sindaco di Firenze per il PD che attualmente occupa una “onorevole”  tredicesima posizione, ma che sono pronto a scommettere nei prossimi giorni balzerà in testa alla classifica.

Anche perchè il “ragazzo” mi sembra che utilizzi molto bene questi strumenti di socialnetworking.

Per vedere bene clicca sull’immagine.

twitterholic13

Massimo Mantellini: La fine dei blog

novembre 2, 2008

Un’articolo su Punto Informatico di Massimo Mantellini che quoto in pieno.

Non a caso è una delle persone che seguo con più frequenza in Rete.

 


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.