Viaggi virtuali per Lonely Planet

Sul Guardian è stato pubblicato un articolo nel quale si afferma che lo scrittore e viaggiatore Thomas Kohnstamm non ha visitato tutti i luogi dei quali ha scritto sulla famosa guida che da sempre è un pò la bibbia del viaggiatore fai-da-te e non solo.

La domanda è  che cosa succederà ora alla famosa guida ?

La mia risposta è che chissà se in qualche mio viaggio sono entrato in qualche ristorante o ho visitato una stradina molto caratteristica indirizzato da un viaggiatore virtuale.
Ma a pensarci bene quello che mi è rimasta è la mia esperienza e in fondo peccato per lo scrittore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...