Groupon: come funziona per il "negoziante" ?!

Premetto che quello che riporto è frutto dell’esperienza che mi è stata raccontata quindi potrebbe contenere delle imprecisioni, ma visto che non avevo nessuna informazione in merito e che spesso mi sono domandato come funzionava Groupon dal punto di vista dell ‘ inserzionista, mi piace condividire la cosa.

In pratica il negoziante/inserzionista si registra come tale al sito Groupon. Se è la prima volta, e quindi prima che la promo venga resa pubblica , si presentano degli addetti di zona di Groupon a vedere l’esercizio, immagino per una verifica di massima sul loro nuovo partner.

Dopodichè se non ci sono problemi di sorta , l’offerta può essere messa online e segue generalmente una procedura di questo tipo :

Se ad esempio un servizio (perchè di questo in genere si parla, piuttosto che di prodotti) ha un costo di listino di € 100 viene messo in promo – che ha validità 6 mesi – al – sempre ad esempio – 70% (più o meno) di sconto, quindi a € 30.

A questo punto l’offerta rimane online per un periodo variabile fra le 24 / 48 ore .

Il negoziante è “costretto ad accettare” tutte le offerte che si prenotano nel lasso di tempo che l’offerta è online ed il cliente ne potrà usufruire entro 6 mesi.

Il cliente che accetta l’offerta paga immediatamente l’importo di € 30 euro a Groupon e questo una volta che si presenterà dal negoziante consegnerà il coupon.

Il negoziante registrerà (non sò se alla fine dei 6 mesi od ogni mese) i coupon ricevuti ed incasserà la metà dei € 30 , quindi Groupon almeno la prima volta (pare che per le successive
la percentuale possa essere  inferiore) trattiene il 50% di € 30

Al cliente che  non usufruirà del coupon alla scadenza dei 6 mesi non verranno restituiti i soldi, ma verrà automaticamente “spostato” su un’altra offerta in zona (non ho ancora capito sulla base di quali criteri).

Ribadisco che riporto quello che mi è stato raccontato, quindi quanto scritto, non ha nessun valore di ufficialità, anzi se altri hanno esperienze diverse mi farebbe piacere conoscerle.

15 pensieri su “Groupon: come funziona per il "negoziante" ?!

  1. Invece un’informazione utile c’è (che tra l’altro avevo già sentito) ovvero che groupon “al primo coupon” guadagna il 50% del totale e solo il restante va all’esercente.

    Grazie.

  2. ❗ ma chi ci capisce nulla………..cmq coupon guadagna sempre il 50% sia alla prima che alla successiva vendita…il guadagno sta nella possibilità che si ha di trovare più clienti…mah! 😉

  3. Sta nascendo una realtà simile ma differente rispetto a Groupon: un sito completamente gratuito dove i gestori delle attività possono pubblicare quando vogliono, e senza pagare niente, tutte le loro offerte. Il sito è http://www.kunura.com e lo startup di test niziale è stato fatto in Sardegna. Ora lo staff sta aggiornando, migliorando e aggiungendo funzionalità e dovrebbero farlo ripartire i prossimi giorni. Almeno sarebbe in pieno stile Wikipedia o simili, siti che si reggono in piedi da donazioni o sponsor ma senza trattenere alcuna percentuale a nessuno…

  4. Praticamente, tu negoziante, artigiano o gestore, lavori, fai una percentuale elevata di sconto per rendere appetibile la tua inserzione e quello che rimane devi dividerla a metà con loro.
    I casi sono due: o hai un ricarico mostruoso sulla merce o servizi che vendi oppure fai prezzi spropositati a D.O.C. per le offerte da propagandare su Groupon in modo che la fetta che ti rimane sia comunque il tuo guadagno netto…… credo che se vendessi i prodotti al 25% del loro costo li venderei anche senza l’aiuto di Groupon.
    Mi è capitato di cercare dell’abbigliamento intimo su Groupon e lo stesso prodotto offerto da ditte esterne come http://shop.arba.it lo vendevano a minor prezzo senza sconti…….. bho!!!

  5. Ciao a tutti. Il nostro portale (citato da Sardux in un commento quì sopra) è praticamente pronto per il lancio finale. Abbiamo introdotto (probabilmente siamo tra i pochi a farlo) le lotterie sociali ad attivazione di gruppo, congiuntamente ai classici coupon come Groupon. Anche se comunque da noi non si paga niente online perchè vogliamo che il portale sia semplicemente un “contenitore”, una sorta di strumento che i gestori e gli utenti possono usare a loro piacimento e gratuitamente. Vorremmo capire se l’idea può essere interessante. Provate a darci un’occhiata e fateci sapere come vi sembra l’idea… http://www.kunura.com Certo, ci vorrà un po’ di investimento iniziale per farlo conoscere ma poi pensiamo di sostenere il progetto esclusivamente tramite sponsor e donazioni libere! 🙂

  6. ciao Giuseppe,
    ho visto il vostro sito kunura.com
    Che idea vi site siete fatti a riguardo del modello di business?
    Se il servizio è gratuito per utenti e commercianti, quale ì l’idea di business?

    Ciao,
    Alessandro

  7. Ciao a tutti, io sono andata circa 3 settimane fa su kunura.com, mi sono iscritta e ho contattato il gestore per pubblicare i miei sconti ma per ora nessuna risposta…spero che non siano stati costretti ad abbandonare l’idea, perchè me ne hanno parlato molto bene..

  8. voglio parteciparvi la mia esperienza in merito.
    scelgo un’offerta
    mi iscrivo alla palestra onda di castelnuovo nè monti – re
    mi vengono trattenuti i soldi dalla carta
    non ricevo mai + conferma nonostante i ripetuti solleciti
    cosa devo fare?
    maria antonietta centola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...