La psicologia del collezionismo di Crypto Art

liberamente tratto da un articolo su Messari.io di Mason Nystrom

artista Paolo Leone

Horizon Research analizza le carriere di successo di vari collezionisti e commercianti d’arte e identifica due temi principali indicizzazione e gestione statica del portafoglio – per il collezionismo d’arte di successo.

Tema 1: L’indicizzazione

Horizon Research racconta le proficue carriere di vari mercanti d’arte e collezionisti e individua un tema coerente: l’indicizzazione.

L’indicizzazione è la strategia di creazione di un ampio portafoglio di attività che offre una maggiore diversificazione, nonché costi e commissioni inferiori, rispetto alle strategie gestite attivamente.

Uno dei collezionisti d’arte più importanti del XX secolo, Daniel-Henry Kahnweiler ha stipulato un contratto con Picasso in cui ha accettato di acquistare dipinti, sculture, disegni e stampe a prezzi fissi per tre anni.

È interessante notare che Picasso aveva il diritto di tenere alcune delle opere per sé. Tuttavia, sebbene la vita di Picasso sia relativamente ben documentata, non ci sono prove che suggeriscano che abbia conservato i suoi dipinti più preziosi. Anche gli artisti stessi non sono sempre in grado di determinare quali pezzi matureranno il maggior valore.

L’arte è intrinsecamente soggettiva, non possiede flussi di cassa, né alcuna metrica ragionevole per la valutazione che rende l’indicizzazione una preziosa strategia di portafoglio.

Tema 2: Il potere dei portafogli statici e del tempo

Il secondo indicatore che Horizon Research ha scoperto tra i portafogli di successo è qualcosa a cui siamo tutti soggetti: il tempo.

L’arte è statica, non cambia. Azioni, obbligazioni o attività allo stesso modo liquide cambiano ogni giorno, vengono acquisite e, per un periodo di tempo sufficientemente lungo, falliscono e muoiono. Ma, finché un’opera d’arte non viene persa, continua a durare.

Il prezzo dell’opera d’arte cambia solo quando passa di mano, apprezzandosi o svalutandosi con il prezzo di acquisto più recente. I mercanti d’arte che alla fine si sono conclusi con vaste fortune hanno tenuto la maggior parte dei pezzi nella loro collezione per decenni, permettendo all’opera d’arte di apprezzarsi.

Corollari alla crittografia: combinazione di indicizzazione, pratica statica del portafoglio e abilità

L’arte crittografica ovviamente traccia parallelismi con il mondo dell’arte tradizionale. È impossibile sapere quale artista o quali beni alla fine apprezzeranno il loro valore e diventeranno degni di essere esposti in un museo d’arte tedesco.

È importante notare che nel 1907 c’erano solo una manciata di gallerie d’arte autosufficienti e molti artisti affamati. Uno dei primi entusiasti del movimento artistico cubista , Kahnweiler ha stretto accordi con vari artisti per acquistare tutti i loro lavori.
Kahnweiler ha agito come un venture capitalist per gli artisti, acquistando abbastanza opere d’arte da ogni artista per fornire loro sufficiente libertà finanziaria per concentrarsi sui loro sforzi creativi.

Col senno di poi, l’adozione precoce da parte di Kahnweiler del cubismo, considerato uno dei movimenti artistici più influenti del XX secolo, si è rivelata un’abilità preziosa. Oggi, la conoscenza intima delle criptovalute offre ai collezionisti un utile vantaggio rispetto ai mercanti d’arte tradizionali. Il cubismo del secolo scorso potrebbe essere l’arte crittografica di questo secolo. Mentre alcune tendenze come il “futurismo digitale” finiranno per diventare incredibilmente popolari, è probabilmente ancora meglio acquistare arte digitale da vari artisti in più stili.

Una strategia simile può probabilmente essere applicata a vaste categorie NFT come terreni non fungibili all’interno di Metaversi.

Una strategia di portafoglio a lungo termine composta da terra digitale da Decentraland, Somnium Space, Cryptovoxels e Sandbox è meglio che scommettere su un Metaverse che ha successo sugli altri.

In un certo senso, è simile alla strategia di investimento dello store of value (SoV) di Bitcoin: accumula e mantieni per decenni in previsione di un valore futuro più elevato.

Nel complesso, l’approccio pragmatico, se si sta pianificando di acquistare singoli pezzi di arte criptata, consiste nell’applicare una strategia di indice diversificata e praticare una gestione statica del portafoglio. In altre parole, acquista più pezzi di vari artisti, su diversi tipi di NFT e mantienili per decenni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...