Wiki aziendale

Da tempo abbiamo installato internamente a Vivido una serie di wiki  che fino ad ora abbiamo utilizzato  soprattutto a livello sperimentale.

Adesso abbiamo deciso di aggiornarli in modo sistematico.

Sono sicuro che si tratta di uno strumento potente, ma che non può essere introdotto in una azienda calandolo dall’alto, ma piuttosto se ne deve sfruttare la sua natura "democratica" in modo che la sua utilità sia percepita utilizzandolo.

Al momento i nostri Wiki sono solo ad uso interno, ma contiamo di iniziare a pubblicare i Getting Started e le User Guide dei nostri prodotti utilizzando proprio loro.

Video RoomShop su YouTube

Tanto per dare un contributo ai contenuti made in Italy su youtube, abbiamo pubblicato il video di presentazione di RoomShop il prodotto che abbiamo sviluppato in Vivido e che serve ai professionisti del settore alberghiero per inserire con estrema facilità le tariffe e le disponibiltà di camere sui portali turistici come ad esempio Expedia, Lastminute, Booking, etc..

Inutile dirlo un software italiano veramente interessante (ovviamente) 🙂

RoomShop VIDEO

Su YouTube poca Italia

Ieri sera su Terra la trasmissione di Canale 5 ho visto servizio sul quale mi sono trovato in totale accordo e cioè che (al momento) i contenuti degli italiani su YouTube sono estremamente scarsi.

Attualmente si tratta per la maggior parte di filmati ripresi dalle TV o di stupidaggini (a volte al limite della legalità) di qualche adolescente a scuola in assenza del docente.

Ma assolutamente niente che possa parlare di un utilizzo in qualche modo intelligente o comunque originale relativamente ai contenuti.

Anche io negli scorsi mesi ho fatto le stesse ricerche di cui il servizio parlava e con gli stessi identici risultati, cioè ZERO CONTENUTI.

Ed in un momento in cui si parla sempre di più di IPTV, con iniziative che prevedono notevoli investimenti per far poi cosa, una mera ripetizione di ciò che ci viene propinato dall’attuale TV (dove naturalmente non tutto è da buttare).

Second Life

Alla fine ho trovato il tempo per crearmi una seconda vita, infatti ho il mio account Second Life, si chiama Nordico Rau.

A prima vista sembra un classico gioco di ruolo on line (e probabilmente lo è) ma la cosa che a me interessa, è capire che livello di interazioni si possono creare fra gli individui soprattutto per quanto riguarda la creazione e la vendita di idee e prodotti virtuali e non.

Comunque non affretto i giudizi perchè sto muovendo i miei primi passi, seguiranno probabilmente post più interessanti.

Intanto questo sono io in visita a DELL Island.