Sviluppo nuovo sito aziendale e blog

La versione sulla quale stiamo lavorando del nuovo sito di Vivido è la 6, e per la prima volta adottiamo due novità :

1) L’utilizzo di  Joomla  un content management system (anzi probabilmente il CMS per antonomasia), che ci permette di velocizzare enormemente la pubblicazione del sito rendendo dinamico e flessibile la gestione dei suoi contenuti.

2) L’introduzione (finalmente) a livello integrato con Joomla  di un blog WordPress per la gestione di tutte le comunicazioni ed informazioni riguardanti i nostri servizi, le news e gli eventi che organizziamo od ai quali partecipiamo.

Chiaramente questo è un piccola rivoluzione all’interno perchè a suo modo ogni persona in azienda (a livello volontario naturalmente) diventa editore dei sistemi.

Per concludere l’opera abbiamo inserito nel blog gli widget per connettersi a tutti i servizi di social networking per i quali Vivido ha un proprio account e fra questi Flickr, Delicous, Twitter e quando necessario YouTube, mentre nella pagina Chi Siamo la presentazione di ogni collaboratore sarà lasciata ad un link al profilo presente su LinkedIn

In conclusione alcune considerazioni sui contenuti veri e propri del nuovo sito, che a differenza dei precedenti dove davamo spazio a tutte le attività ed i prodotti di Vivido, dallo sviluppo software a progetto, a tutte le applicazioni sviluppate internamente ed in special modo a RoomShop, a Impresa24 il gestionale de Il Sole 24 ORE ed infine  alle tecnologie ed i servizi  di application delivery e virtualizzazione (server, applicazioni e storage) legati alle architetture ed i prodotti di Citrix, in questa ultima versione tutto il sito sarà centrato proprio su questi ultime due, mentre abbiamo deciso di eliminare riferimenti allo sviluppo software a progetto, Impresa24 perchè la concessione di rivendita è stata spostata sulla nuova società Informa24  costituita ad-hoc,  e per RoomShop   in considerazione del fatto che sta sempre più  assumendo una sua identità abbiamo un piano di sviluppare il suo sito proprio con strumenti CMS e blog.

Iran: pirateria software di stato

Un mio collega di lavoro ha portato in ufficio un cofanetto, acquistato da un suo amico a Theran, il cui contenuto farebbe la felicità di qualsiasi sviluppatore Microsoft-oriented.

In pratica si tratta di tutti (o almeno di buona parte) dei software prodotti da BigM, una sorta di MSDN regolarmente unofficial, il tutto all’interno di un packeging di tutto rispetto.

Gestione dei progetti – we+ di Yooplus

La gestione dei progetti – nel nostro caso (Vivido e Informa24) si tratta di sviluppo software – è un attività fondamentale per una corretta gestione delle risorse e quindi per rispettare la consegna dei progetti stessi.

Ormai sono un paio di anni che stiamo cercando la quadratura del cerchio per quanto riguarda una procedura completa, affidabile per il project management ma che nello stesso tempo non abbia bisogno di risorse hardware e software così pesanti – nonchè costose – da renderne impraticabile l’utilizzo (vedi la suite di sistemi proposta da BigM).

Gioco forza nasce la necessità di utilizzare prodotti e di conseguenza ambienti diversi dove registrare le varie fasi del processo di sviluppo dei progetti, quindi controllo del versioning dei sorgenti (Microsoft Team Foundation Server), Wiki per registrare il contenuto delle riunione e centralizzare la documentazione di progetto sia per quanto riguarda ciò che in produzione che in fase di sviluppo ed altro.

E dopo aver fatto vari cambiamenti per anni possiamo dire che è stato raggiunto un buon punto di equilibro fra tempo speso, risorse impegnate e risultati pratici legati alla fruibilità dei contenuti registrati.

Da qualche tempo abbiamo iniziato ad utilizzare we+ prodotto dall’italianissima Yooplus  – anche se è stato concepito per essere utilizzato anche fuori dai confini nazionali – e devo dire, anche se siamo ancora in fase di test, che si tratta di un ottimo ambiente, ben sviluppato e curato nei particolari soprattutto, e questo è l’elemento da sottolineare, semplice dal punto di vista dell’operatività generale ma che racchiude al suo interno in termini servizi tutto ciò che è necessario per la gestione professionale di progetti.

SMAU 2007

Sono rientrato ieri da una rapida visita a SMAU 2007 per la prima volta all’interno del nuovo spazio espositivo di Rho (dove fra l’altro abbiamo partecipato come espositori alla BIT2007) e devo dire che abituato alla vecchia sede (quella del Lotto) dove gli stand business erano mescolati con consumer e dove regnava la confusione più assoluta, quest’anno avendo concentrato l’area business all’interno di uno dei "cuboni" la situazione è nettamente più vivibile.

Ho parlato con alcuni espositori che lamentavano una scarsa affluenza – ed in effetti mi è parso vero – , che probabilmente rispecchia quello che è il panorama e quindi il mercato IT professionale in Italia ed il fatto di essere localizzati in un area specifica mette finalmente in risalto.

Il problema è sempre lo stesso, le idee non mancano assolutamente è l’impossibilità di accedere ad un credito "intelligente" che in qualche modo si impegni a valutare il progetto e di conseguenza ad accollarsi una parte del rischio che è totalmente assente nel nostro paese.

Io sono un ottimista per natura, ma fare impresa in questo paese è veramente una Mission Impossible.

Vivido e Filippetti Conference Tour


Con l’evento che si è tenuto oggi al Novotel di Firenze è ufficialmente nata la collaborazione fra Vivido srl e Filippetti C&T srl che offre così a tutte le aziende e organizzazioni toscane la possibilità di avere un partner che ha tutte le risorse e competenze  per gestire qualsiasi progetto nel settore delle infrastrutture ICT.

Nello specifico la conferenza ha presentato tutte le novità riguardanti :

  • application delivery
  • virtualizzazione di sistemi, applicazioni e storage

.
Ringrazio  tutte le aziende che hanno partecipato (e si parla di nomi di tutto rispetto),  tutti gli speaker e cioè Doriano Pietrasanta di Vivido, Micol Filippetti di Filippetti C&T, Marco Frigerio di Citrix Systems, Luca De Angelis di Microsoft , Andrea Siviero di VMWare, Giulio Frandi di Double-Take e Robero Salucci di Hitachi Data Systems, ma soprattutto la puntuale e splendida organizzazione dello staff di Micol Filippetti ed in special modo Manuela estramente professionale e cortese.

Alle prossime conferenze, si perchè ne ho in mente almeno un altro paio.

VoIP questo sconosciuto

Abbiamo fatto la scelta (secondo me giusta) di passare dalla telefonia tradizionale al VoIP, ma naturalmente come tutte le cose nuove nascondono sempre un lato oscuro.

Siamo nella fase delle comiche dove i "malfunzionamenti" la fanno da padrone.

Casini inenarrabili nei trasferimenti di telefonate, non si sa chi deve rispondere a chi, cambio di client VoIP due volte al giorno, a volte te la ridi a volte senti imprecare.

Ci troviamo nella curva di massimo apprendimento del VoIP, ma sono convinto che fra un mese tutto questo sarà un divertente ricordo  -speriamo :- )  –