Dal VividoLab ecco Sarah: l'assistente personale per il vostro smartphone

post dal blog Vivido.

Prima di tutto due parole sul VividoLab.

Si tratta di un progetto nato all’interno di Vivido da un’idea di Pietro Giovanni Vaccarello aka @pietro1861 uno dei Team Leader che ha anche scritto il Manifesto di questa iniziativa che si basa sullo studio e la realizzazione di progetti partoriti in modo totalmente autonomo dai tecnici Vivido e al quale la società partecipa, solo se richiesto, finanziando in toto od in parte l’iniziativa.

Stanno prendendo forma svariati progetti, tutti veramente molto interessanti e dei quali i relativi ideatori ne daranno conto quando lo riterranno più opportuno, adesso volevamo segnalarne uno di questi che si trova ad un livello di sviluppo avanzato.

Si tratta di Sarah un assistente personale da utilizzare sullo smartphone, al momento è stata sviluppata l’app per Android, che si basa su di un progetto open source di intelligenza artificiale. Il progetto è stato pensato e viene realizzato da Tommaso Giachi aka @squidleon a cui facciamo i nostri complimenti.

Consigliamo di guardare il video.

 

Acquisto ricetrans portatile da sito #ecommerce di Hong Kong

Seguendo il blog di IW5EDi Simone sono venuto a conoscenza di questo sito di e-commerce con sede a Hong Kong che rivende apparati elettronici soprattutto ricetrasmettitori a dei costi che definire bassi è dir poco.

Questo modello di costa meno di 50 USD.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ci ho aggiunto alcuni accessori (microfoni vari) per un totale di 61,80USD ai quali ho aggiunto (solo per Italia e Belgio) un aggiunta di spede di spedizione via DHL di 22USD.

Non mi resta che aspettare per giudicare il prodotto.

 

Update 25 novembre 2011

Il tutto è arrivato oggi, dopo appena 4 giorni dall’ordine, senza nessun problema e funzionante.

La mia stazione radioamatoriale in costruzione

Sono da tanti anni un radioamatore patentato (IK5VYZ) ma per un motivo o un altro non ho mai esercitato.

Da un pò di tempo con l’arrivo della tecnologia SDR Software Defined Radio dove una buona parte (ancora non tutto) delle funzionalità che venivano svolte dall’hardware sono programmabili con il software, mi si è riaccesa la lampadina.

Con estrema calma (ho aspettato anni per ri-inziare)  accompagnata da una riflessione su quali possono essere le possibilità che l’SDR può offrire in campo radioamatoriale ma non solo (mi interessano applicazioni sul concetto di Cognitive Radio e su alcuni concept che possono includere Arduino) , ho iniziato a comporre quella che sarà la mia stazione.

Questa è una prima foto che descrive una situazione molto work in progress.

Per gli appassionati e/o curiosi, partendo da sinistra un alimentatore, al centro la parte hardware del ricetrasmettitore  – modello Flex1500 della FlexRadio System – il vero cuore è nel software che si chiama PowerSDR –  (sopra un microfono) e a destra il tasto per il CW/radiotelegrafia (per dare un senso professionale al tutto, anche se sono un perfetto novizio)

Chromebook 3G e "problemi" per l'attivazione SIM con Tre.it

{EAV_BLOG_VER:3e6780ed665b436f}
Il Chromebook acquistato su Pixmania.com arriva con all’interno una SIM per la connessione a Internet di Tre.it .

Il problema è che sono andato in un 3 Store alle 11 di giovedì 1 settembre (2011 🙂 e ad oggi non è ancora stata attivata.

Inutile telefonare all’assistenza dove la risposta è sempre la stessa , ma maggiorata di 24 ore.

La prima telefonfata l’attivazione avverrà entro le 24 ore, la seconda entro le 48  e via così.

Non sono pratico di ricaricabili, di telefonia mobile (ho contratti aziendali dal 1996) , ne di Tre.it , ma il giudizio non è per niente positivo.

 

 

 

Aggiornamento del 5 settembre 2011:

Ho coinvolto l’account Twitter di @3Italia che si è preso in carico il problema ed a fine mattinata (dopo 4 giorni) la connessione della USIM è stata attivata.